Home » Cos'è il GAL

Cos'è il GAL

Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) Sicilia 2014-2020, approvato con Decisione CE C(2015)8403 del 24 novembre 2015, rappresenta lo strumento di finanziamento e di attuazione del Fondo europeo agricolo di sviluppo rurale (FEASR) dell’Isola.

Nell’ambito della programmazione delle risorse FEASR, per il periodo 2014-2020, sono stati assegnati alla Regione Siciliana 2.212.747.000 di euro con un incremento di oltre 27 milioni rispetto alla dotazione del PSR Sicilia 2007-2013. I fondi assegnati alla Sicilia costituiscono la maggiore dotazione finanziaria assegnata tra le regioni italiane a livello nazionale.

La novità più importante dell’attuale programmazione è un approccio più flessibile nel definire le specifiche azioni che utilizzerà una nuova struttura basata su sei “priorità di intervento”. Viene abbandonata quindi la vecchia struttura, articolata in 4 Assi e 33 Misure, considerata troppo rigida e poco funzionale all’attribuzione di risorse a sostegno aree di intervento diverse da quelle per cui erano previste. Per il periodo 2014-2020 sono stati individuati tre obiettivi strategici di lungo periodo: competitività del settore agricolo, gestione sostenibile delle risorse naturali e sviluppo equilibrato dei territori rurali (art. 4 Reg. 1305/2013).

Nell’ambito della programmazione 2014-2020, lo Sviluppo rurale dovrà quindi stimolare la competitività del settore agricolo, garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali e l'azione per il clima, realizzare uno sviluppo territoriale equilibrato delle economie e comunità rurali, compresi la creazione e il mantenimento di posti di lavoro attraverso le seguenti 6 PRIORITA':

  1. PROMUOVERE IL TRASFERIMENTO DELLA CONOSCENZA E L’INNOVAZIONE NEL SETTORE AGRICOLO E FORESTALE E NELLE ZONE RURALI;
  2. POTENZIARE LA REDDITIVITÀ DELLE AZIENDE AGRICOLE E LA COMPETITIVITÀ DELL’AGRICOLTURA IN TUTTE LE SUE FORMA, PROMUOVERE TECNICHE INNOVATIVE PER LE AZIENDE AGRICOLE E LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE FORESTE;
  3. PROMUOVERE L’ORGANIZZAZIONE DELLA FILIERA ALIMENTARE, COMPRESA LA TRASFORMAZIONE E COMMERCIALIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI, IL BENESSERE ANIMALE E LA GESTIONE DEI RISCHI NEL SETTORE AGRICOLO;
  4. PRESERVARE, RIPRISTINARE E VALORIZZARE GLI ECOSISTEMI CONNESSI ALL’AGRICOLTURA E ALLA SILVICOLTURA;
  5. INCENTIVARE L’USO EFFICIENTE DELLE RISORSE E IL PASSAGGIO A UN’ECONOMIA A BASSE EMISSIONI DI CARBONIO E RESILIENTE AL CLIMA NEL SETTORE AGROALIMENTARE E FORESTALE;
  6. ADOPERARSI PER L’INCLUSIONE SOCIALE, LA RIDUZIONE DELLA POVERTÀ E LO SVILUPPO ECONOMICO NELLA ZONE RURALI.

Il Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020 ed in particolare la Misura 19 “Sostegno allo sviluppo locale LEADER (SLTP - sviluppo locale di tipo partecipativo)” prevede che lo sviluppo locale di tipo partecipativo è gestito da Gruppi di Azione Locale (GAL) con popolazione compresa tra i 60.000 ed i 150.000 abitanti, composti da un partenariato pubblico privato, dotati di una struttura tecnica adeguata e costituiti in una forma giuridica atta a garantire la partecipazione democratica e dal basso del territorio, nonché concentrato sui territori classificati C e D, (aree rurali intermedie e aree rurali con problemi di sviluppo) caratterizzati da rilevante calo demografico, da frammentazione amministrativa, da carenza di servizi e da fragilità del sistema produttivo ed attuato attraverso strategie territoriali di sviluppo locale integrate e multisettoriali.

 La misura 19 del PSR Sicilia 2014/2020 promuove l’elaborazione di strategie di sviluppo locale attraverso un approccio di carattere multisettoriale, integrato e bottom-up che vede coinvolti come elementi catalizzatori i partenariati locali pubblico/privati.

Si chiarisce che la Misura 19 del Programma di Sviluppo Rurale 2014 – 2020 “Sostegno allo sviluppo locale LEADER” si articola specificamente nelle seguenti sotto-misure:

  • 19.1. Supporto per la preparazione della Strategia di Sviluppo Locale;
  • 19.2. Attuazione del Piano di Sviluppo Locale - Sostegno all'esecuzione degli interventi nell'ambito della strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo
  • 19.3- Preparazione di progetti di cooperazione interterritoriale, interregionale e transnazionale 
  • 19.4. Funzionamento ed animazione dei gruppi di azione locale - Sostegno per i costi di gestione e animazione;

Il 18 aprile 2016 l’Autorità di Gestione del Programma di Sviluppo Rurale 2014–2020, con DDG n. 296 del 18/04/2016, ha approvato apposito bando relativo alla sottomisura 19.1 per il sostegno preparatorio e la selezione dei GAL e delle strategie di sviluppo locale di tipo partecipativo, rivolto ai GAL esistenti e a eventuali nuovi costituendi partenariati attivando un procedimento di selezione che si suddivide in due fasi:

  • Fase 1. verifica preliminare dei criteri di ammissibilità dei GAL o dei partenariati sulla base di quanto previsto dalla sottomisura 19.1;
  • Fase 2. valutazione e selezione delle strategie di sviluppo locale, sulla base dei criteri di selezione indicati nella sottomisura 19.2;

 

La chiusura del bando  di cui alla sottomisura 19.1 è prevista per il 10 Giugno 2016 e pertanto entro tale data occorrerà presentare la domanda di partecipazione e la strategia di sviluppo oltre che un accordo di partenariato pubblico/privato.

 

Considerato che

I comuni di Acireale, Acicatena, Aci Sant’Antonio, Aci Bonaccorsi e Valverde sono comuni contigui e territorialmente omogenei, classificati  zone rurali con problemi di sviluppo aree D, che non hanno mai implementato il LEADER nelle precedenti programmazioni;

che con la riunione del 11 aprile 2016 presso il comune di Acireale, si è inteso avviare il processo per la costituzione del territorio  e del partenariato pubblico/privato da candidare ai sensi del bando sopra richiamato;

 

Invita

  • Tutta la cittadinanza, le imprese; le associazioni di categoria professionali;
  • Università e Enti di Ricerca che hanno attuato processi di innovazione e/o trasferimento di conoscenza;
  • associazioni che operano nel sociale e/o servizi alla persona presenti nel territorio e portatori di interesse collettivo
  • Associazioni culturali, ambientalistiche  e dei consumatori presenti nel territorio e portatori di interesse collettivo
  • Altre associazioni,  enti e organizzazioni portatori di interesse collettivo nei vari ambiti
  • Enti di formazione
  • Banche
  • Consorzi fidi
  • Consorzi
  • E altri comitati, sindacati , organizzazioni ….

A partecipare attivamente agli incontri e a collaborare per l’individuazione di una strategia di Sviluppo Locale che veda le Aci protagoniste. Si invita anche a suggerire spunti e idee innovative per uno sviluppo integrato, partecipato e sostenibile attraverso l’OPEN DATA del sito.

 SOLLECITA tutti i possibili aderenti al partenariato a presentare la scheda di adesione, di cui agli allegati.


Calendario Incontri GAL

Visualizza il calendario degli incontri del GAL 


GAL Le Terre di Aci


 

23/10/2018 Risultati della valutazione per titoli e colloquio per incarico di "Animatore socioeconomico"

 


11/07/2018 Risultati della valutazione per titoli e colloquio per incarico di "Animatore socioeconomico"


11/07/2018 Risultati della valutazione per titoli e colloquio per incarico di "Progettista"


05/07/2018 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE COMPARATIVA PER TITOLO E COLLOQUIO, PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIE DA UTILIZZARE, NELL'AMBITO DELLA MISURA 19.4 "SOSTEGNO PER I COSTI DI GESTIONE E ANIMAZIONE" DELLA SSLTP TERRE DI ACI, PER INCARICO DI RESPONSABILE AMMINISTRATIVO E FINANZIARIO


27/06/2018 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE COMPARATIVA PER TITOLO E COLLOQUIO, PER LA FORMAZIONE DI GRADUATORIE DA UTILIZZARE, NELL'AMBITO DELLA MISURA 19.4 "SOSTEGNO PER I COSTI DI GESTIONE E ANIMAZIONE" DELLA SSLTP TERRE DI ACI, PER I SEGUENTI INCARICHI PROFESSIONALI:


Aderisci al GAL Le Terre di Aci. Compila la lettera di adesione e inviala a: protocollo@comune.acireale.ct.it

Visualizza la manifestazione di interesse


Strategia di sviluppo locale delle Terre di Aci partecipa anche tu invia le tue osservazioni e proposte

Approfondisci l'argomento